HOME


FRANCO GRIGNANI

opening 11 ottobre 2014

Logo lana Woolmark

Lunedì 11 Ottobre 2014 la Galleria Spazia inaugurerà la nuova stagione espositiva con una  retrospettiva di Franco Grignani.

Sarà esposta una ricca selezione di opere degli anni Sessanta e dei primissimi anni Settanta, quelle opere che lo hanno consacrato a pieno titolo come una tra le figure più importanti seppur trasversali e rare nel suo genere.

Quella di Grignani è una ricerca di “campo fenomenico”, fondata su volumetrie dell’assurdo e strutture impossibili.

La sua produzione rientra nell’ambito dell’arte ottica, con sconfinamenti in quella che verrà catalogata come ottico-dinamica, la quale si distingue dalla tendenza ottico-cinetica.

Le sue opere sono il risultato di un elaborato “gioco” visivo: sono forme e strutture collocate in un ambito per manipolare o strutturare lo spazio come tale.

Grignani dipinge su fondi neutri sulla cui superficie si articolano illusioni ed elusioni ottiche dall’effetto destabilizzante.

Esistono nei suoi lavori equilibri precari, forme che avanzano e allo stesso tempo retrocedono, segmenti spiraliformi  e volumi curvilinei che suggeriscono un movimento interno alla superficie.

Da non dimenticare il connubio tra pittura e design che trova in Grignani uno degli esempi internazionali più significativi: suo è il marchio “Pura Lana Vergine” (Woolmark) disegnato nel 1964.